KURNI OASI DEGLI ANGELI 75CL 2015 14,5% vol MARCHE ROSSO IGT

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 90 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 90 points può essere convertito in un buono di 2,70 €.


KURNI

KURNI MARCHE ROSSO IGT OASI DEGLI ANGELI

Tipologia:   vino  rosso fermo

Vitigno:   Montepulciano

Affinamento: piccole botti di rovere per 10 mesi 

Produttore: OASI DEGLI ANGELI

Zona di produzione: Marche

BIOLOGICO

Maggiori dettagli

90,55 €

KURNI MARCHE ROSSO IGT OASI DEGLI ANGELI

Bassissima produzione, il Rosso IGT Kurni viene prodotto con uva Montepulciano in purezza. La bassissima produzione per ettaro, al massimo vengono lasciati 2 grappoli di uva per ceppo, fa sì che il vino risulti molto carico di pigmenti, che l'uva sia sanissima e al tempo stesso zuccherina.

La fermentazione con la macerazione sulle bucce si protrae fino ai primi di dicembre facendo attenzione ad usare sia botti inox che di legno in base all'evoluzione dei mosti. Dopodiché si passa all'assemblamento delle varie partite in botti di rovere nuova per 10 mesi e qui l'unico intervento saranno i ripetuti batonnages (rimescolamenti delle fecce fino a farle riaffiorare in superficie) per far si che il vino si carichi di tannino, aromi e longevità. Terminati il primo periodo in barriques, ne segue un secondo facendo sempre un uso scrupoloso di legno nuovo.

Il vino che ne nasce è una vera e propria esplosione di profumi. Si presenta con un bel colore rosso rubino-violaceo carico, intenso, impenetrabile ma pur sempre brillante.

Ma il Kurni il meglio di sé lo regalo all'olfatto: una netta ed intensa sensazione di marasca che non finisce mai dall'inizio alla fine, e poi un continuo susseguirsi di prugne, more, morici, visciole, amarena, rosa e, quando tutto sembra finire, ecco venir fuori i sentori terziari di vaniglia, cannella, liquirizia, tostatura del legno, tabacco. Viene ogni volta che si assaggia il timore di non riuscire a ricordare tutti i profumi e gli odori che emana.

Al palato è caldo, a seconda delle annate il vino varia dai 14,5 ai 15 gradi di alcool: un vero portento, morbido, di corpo, ben strutturato, inteso e persistente. Inutile parlare di armonia in un vino che rasenta la perfezione e l'equilibrio di tutte quelle che sono le sue parti.

Peccato la scarsa disponibilità di bottiglie, appena 6.000 per ogni stagione, ma se fosse diversamente difficilmente riusciremmo a trovare un vino così.