FERRARIS OPERA PRIMA 75CL 2016 15,5% vol RUCHE' CASTAGNOLE MONFERRATO

FERRIS

Nuovo

FERRARIS OPERA PRIMA RUCHE' DI CASTAGNOLE MONFERRATO DOCG

Tipologia: vino rosso fermo Aromatico

Vitigno: Ruchè

Affinamento:  24-32 mesi in tonneaux di rovere francese da 500

Produttore: Ferraris Agricola

Zona di produzione:  Piemonte

Maggiori dettagli

23,30 €

Ferraris Opera Prima Ruchè di Castagnole Monferrato  DOCG

Colore:  Rosso rubino carico

Profumo: Quadro aromatico molto complesso, con sentori che spaziano da frutta rossa matura, a vaniglia, liquirizia, spezie. Vino molto longevo

Sapore:  Lampone e ciliegia matura

Abbinamento: Tartufo, selvaggina, formaggi di media e lunga stagionatura, carni stufate e brasate

Opera Prima nasce dal  desiderio di dedicare al nonno Martino, fondatore dell’azienda, un vino  memorabile, proponendo agli appassionati un prodotto di qualità superiore che sia in grado di resistere al tempo.

Il risultato ricorda i grandi vini di Borgogna a base di Pinot noir.  Ed è proprio dopo parecchi viaggi in quella terra d’Oltralpe che, convinto del fatto che Pinot noir e Ruchè avessero dei punti in comune, ho deciso di intraprendere questa avventura con l’appoggio dei miei consulenti – l’Agronomo Daniele Eberle e l’Enologo Mario Redoglia – che mi hanno guidato nella realizzazione di questo sogno.

Il primo passo è stato la ricerca della vigna perfetta, con un’inedita combinazione di terroir, esposizione e microclima capace di produrre i frutti necessari per la realizzazione di un prodotto eccellente. Il vigneto si trova nel comune di Castagnole Monferrato, nel versante sud della dorsale collinare che da Castagnole corre verso Asti. In quel punto i suoli sono tendenzialmente sciolti e ricchi di calcare, suoli poveri in cui la vite cresce con un vigore modesto. L’esposizione a mezzogiorno permette di raccogliere l’energia solare e di ottenere frutti dalle bacche piccole, molto colorate e dal succo concentrato. La scoperta del vigneto è avvenuta nel 2005 ma si è dovuto comunque aspettare l’annata ideale, arrivata soltanto due anni dopo con il grande 2007. La cura minuziosa del vigneto, la ricerca della massima espressione del territorio e della massima concentrazione del frutto sono passate attraverso la riduzione delle produzioni ed il diradamento delle uve, che hanno abbassato la resa a soli 35 quintali di uva per ettaro.

A tutto questo si sono aggiunte poi un’accuratissima selezione dei grappoli, seguita direttamente in vendemmia da me e dall’ agronomo, ed una lunga e lenta fermentazione in botti di rovere.

Una volta svinato, a fermentazione ultimata, Opera Prima è stato lasciato riposare per 24 mesi in tonneaux di rovere da 500 litri di secondo passaggio in maniera tale da permettere la stabilizzazione del colore e l’affinamento dei tannini senza andare a mascherare l’aspetto varietale con sentori di legno. Nulla è stato lasciato al caso, nemmeno la scelta dei locali di affinamento. Si tratta della favolosa e unica cantina storica scavata nel tufo che appartiene da generazioni alla famiglia Ferraris, in cui la temperatura rimane costante lungo tutte le stagioni dell’anno.

I continui assaggi effettuati in collaborazione con l’enologo, ci hanno permesso di individuare il momento perfetto per la messa in bottiglia di questo gioiello di famiglia, come amo chiamarlo. Le bottiglie hanno poi atteso il completamento dell’affinamento coricate al buio e a temperatura di cantina per circa 12 mesi prima di essere consegnate ai clienti più esigenti, alla ricerca di un prodotto eccellente, frutto di un lavoro faticoso ed accuratissimo.

Opera prima è il nome scelto per questo Ruchè di Castagnole Monferrato proprio per comunicare che si tratta di un nuovo modo di produrre Ruchè, di qualità altissima, dedicato ai palati più esigenti.

Solo la capacità del produttore di saper interpretare il terroir ed il vitigno Ruchè hanno reso Opera Prima un vino unico ed inimitabile.

Path: > > > > > > > FERRARIS OPERA PRIMA 75CL 2016 15,5% vol RUCHE' CASTAGNOLE MONFERRATO