PIRA LUIGI MARENCA 150CL 2015 15% vol BAROLO DI SERRALUNGA DOCG

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 90 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 90 points può essere convertito in un buono di 2,70 €.


PIRA150

Nuovo

Pira Luigi Barolo Marenca DOCG Magnum

Tipologia: vino rosso fermo

Vitigno: nebbiolo

Affinamento: barrique e  botti grandi

Produttore:  Pira Luigi Az. Agr.

Zona di produzione: Piemonte

Maggiori dettagli

90,40 €

Pira Luigi Barolo Marenca DOCG Magnum

La vinificazione del Barolo Marenca avviene in fermentini orizzontali a temperatura controllata per circa 12/15 giorni. L'affinamento ha una durata di 24 mesi, divisi tra botti piccole e botti grandi di legno.
Il colore è rosso granato intenso. Al naso è fresco, ha una grande complessità di profumi, dai frutti di sottobosco, alla vaniglia, al cioccolato, fino alle erbe aromatiche. Al palato è un vino molto vigoroso, ricco di estratti, con tannini vivi, piacevoli, ammorbiditi dal buon uso dei legni. Un vino potente, intrigante, di lunga vita.

---

Dagli anni ’50, Luigi Pira trasforma l’azienda verso un indirizzo vitivinicolo e, nei decenni successivi, vende uva e vino sfuso alle grandi cantine dell’Albese che ricercavano il pregiato prodotto del territorio di Serralunga d’Alba.
Un primo passo che segna un’impronta indelebile scolpita in questa terra che sa regalare al viticoltore vini rossi di grande qualità, tra i quali regna il Barolo. Nei primi anni ’90, con l’entrata di Gianpaolo, figlio di Luigi, l’identità con questo grande vino di Langa prende sempre più corpo, e l’alta qualità è la vera protagonista. Oggi Gianpaolo è stato affiancato nel suo lavoro anche dai fratelli Romolo e Claudio.
Il vino prodotto dalle uve delle vigne storiche di famiglia, viene imbottigliato tutto, i crü del Nebbiolo da Barolo vengono vinificati singolarmente e nascono le etichette corrispondenti: Barolo Vigna Marenca, Barolo Vigna Margheria, Barolo Vignarionda. Senza dimenticare il Barolo Serralunga.

I due aspetti fondamentali degli ultimi anni sono stati quello di puntare da subito su un vino che rispecchiasse la qualità dell’uva, grazie alle caratteristiche uniche delle colline di Serralunga d’Alba, che sono collocate nel cuore della zona di produzione del Barolo. Accanto a questo il lavoro mirato svolto con Marc De Grazia, in nome della qualità, anche in chiave commerciale. Ed il mercato premia questa filosofia, soprattutto in Europa ed in America del Nord.
Legame con il territorio, qualità e selezione: il Barolo racconta così la Cantina Pira Luigi di Serralunga d’Alba.